PAG.55

PROGETTO DI VALORIZZAZIONE PRODUTTIVA E COMMERCIALE
DELL’OLIVA ASCOLANA DEL PICENO

Scheda n.  3

Titolo:  

Sistema di Qualità e di autocontrollo alimentare del Consorzio di Tutela dell’Oliva Ascolana o altro Ente da definire.

Finalità:  Istituire ed applicare in modo continuo nel tempo:

  • uno strumento organizzativo e gestionale per “garantire” con ragionevole certezza che i prodotti risultino sempre conformi ai requisiti prestabiliti dal disciplinare di tutela e dalle vigenti normative sulla salvaguardia igienico-sanitaria degli alimenti (HACCP), prevenendo i problemi che possano nascere nelle varie fasi della filiera produttiva, dalla definizione dell’attuale catasto delle piantagioni e delle aree del loro potenziale impianto, alla consegna dei prodotti finiti ai Clienti;

  • uno strumento tecnico per “misurare” la qualità dei prodotti e cioè la rispondenza dei loro requisiti a quelli prestabiliti, sia nelle fasi critiche di tutta la filiera che nella fase finale, e quindi certificarne la conformità al disciplinare.

Descrizione:
Il Sistema di Qualità del Consorzio di Tutela, realizzato in conformità alla Norma UNI EN ISO 9001-2000, avrà, oltre ad altri, i seguenti principali requisiti:

  1. Adeguata struttura organizzativa con una chiara e documentata politica per la qualità, obiettivi precisi, assegnazione di precise responsabilità a personale avente le necessarie competenze.

  2. Definizione dei requisiti dei prodotti, chiari, completi e misurabili o, comunque, facilmente individuabili per confronto con quelli del prodotto standard, da parte di Laboratori, tecnici e panel di assaggio.

I requisiti dei prodotti, sia oliva verde da consumare tal quale sia oliva farcita, sono dei tipi riportati di seguito.

REQUISITI DA CONTROLLARE

RESPONSABILITÀ DEL CONTROLLO

Fisici (forma, pezzatura, consistenza e compattezza, composizione della farcitura per le olive farcite, regolarità, aspetto superficiale)

Tecnico del Consorzio

chimici (contenuto di fitofarmaci, residui di trattamenti di conservazione e altri eventuali contaminanti chimici)

Laboratorio accreditato SINAL

organolettici (odore, colore, sapore)

Panel di assaggio del Consorzio

microbiologici (presenza di agenti potenzialmente dannosi)

Laboratorio accreditato SINAL

disponibilità per il consumo nel periodo ottimale dell’anno

Consorzio

tipo di confezionamento per la presentazione e conservazione

Consorzio


<< PAG 54

PAG 56 >>